Cristina Donadio

Attrice, autrice e regista, ha iniziato la sua carriera giovanissima con il suo primo amore, il teatro. Definita dai critici “lunare – inquieta – moderna – ambigua- notturna – carnale”, comincia il suo percorso teatrale nel 1977 con un “mostro sacro” della tradizione partenopea come Nino Taranto per continuare negli anni successivi con altri grandi come Eduardo de Filippo, Aldo Giuffrè, Mico Galdieri, Aroldo Tieri, Edmo Fenoglio, Gianni Agus. È stata ed è tutt’ora la musa di Enzo Moscato.

Al cinema debutta a soli diciotto anni ne Il regno di Napoli di Schroeter.
La consacrazione arriva nel ‘93, interpretando Carmela, nel secondo episodio di Libera di Pappi Corsicato.

Lavora in film e produzioni televisive con Liliana Cavani, Pasquale Squitieri, Andrea Camilleri, Klaus Kinsky, Pino Passalacqua, Fabrizio Bentivoglio, Alberto Bevilacqua, Piero Murgia, Saverio Marconi, Vittorio Caprioli, Treat Williams, Ben Gazzarra, Sergio Castellitto, Claudia Cardinale.

Nel 2012 è tornata sul grande schermo con L’era legale diretta da Enrico Caria.

È “Lady Gomorra” Scianél nella seconda e terza stagione di Gomorra La serie.

Nel 2017 è al cinema nei film La parrucchiera di Stefano Incerti e Aeffetto Domino di Fabio Massa.